Seleziona una pagina

Negli ultimi 10 anni è successo più di una volta. Sembra che la Apple non sappia più come comportarsi con il MacBook, il portatile di fascia “bassa” destinato ai “non professionisti”.
Proprio in questi giorni, il Macbook è “sparito”, (di nuovo), dallo Store.

Da quando è stato introdotto il MacBook Air, il destino del MacBook è stato tutt’altro che roseo.
In tempi in cui la scelta era semplicemente tra MacBook e MacBookPro, il “piccolo” portatile era il più utilizzato da studenti e utenti generici.

Con l’introduzione del MacBookAir e la diffusione sempre più massiccia di iPad, (che ormai è potente e versatile quanto un portatile), il MacBook è diventato evidentemente l’ultima scelta.

Come già detto, negli ultimi anni è già stato eliminato dal listino Apple almeno due volte, per poi esser reintrodotto, non è quindi da escludere che tra qualche anno possa fare nuovamente la sua comparsa…

 

shares